Effervescenza artistica da oltre un secolo

Effervescenza artistica da oltre un secolo

Abbiamo parlato, negli scorsi articoli, della tecnica della cera persa per produrre opere d’arte in bronzo.

Nei prossimi due articoli mostreremo, almeno in parte, le originalità specifiche della nostra fonderia, mostrando soprattutto le innovazioni maturate in oltre un secolo.

Effervescenza artistica da oltre un secolo

Inizieremo approfondendo alcuni aspetti riguardanti la colatura del bronzo.NAscita Di un opera

Come già accennato negli articoli precedenti, la colatura del bronzo o di altri materiali metallici, è il momento più delicato della creazione di una statua.

Una buona colatura, infatti, eviterà ritocchi eccessivi che potrebbero rendersi evidenti e svalutare l’opera stessa.

La prima cosa da evitare è il raffreddamento repentino delle prime gocce di bronzo che entrano in contatto con l’intercapedine lasciata dalla cera persa.

Un altro problema può essere rappresentato dall’eccessiva velocità con cui viene colato il bronzo, aumentando troppo la temperature nell’intercapedine, infatti, possono crearsi delle crepe.

Il primo accorgimento da prendere consiste proprio nel definire un flusso costante del bronzo, tale da rendere omogenea la formazione della statua.

Nel corso degli anni, però, la nostra fonderia ha sviluppato alcune tecniche atte a migliorare la colata.

Per evitare la formazione di grumi ma anche per consentire un flusso di colata più lento, il positivo ed il negativo della statua vengono tenuti a temperatura adeguata e costante dall’esterno.

Questo sfavorisce automaticamente la formazione di grumi, consentendo ai mastri fornaciai di poter colare il bronzo più lentamente.

La nostra fonderia artistica utilizza, poi, la tecnica della fusione a cera persa, soprattutto per produrre grandi statue partendo da piccoli bozzetti.

Le grandi opere vengono costruite suddividendo in pezzi il bozzetto iniziale e forgiando poi i vari pezzi in scala.

Ogni evoluzione effettuata sulla tecnica della cera persa risulta però essere strettamente collegata alle altre.

Per poter assemblare bene i pezzi di una grande statua bisogna che questi risultino già ben formati dopo la colatura.

Per questo motivo, le tecniche di assemblaggio non possono prescindere dalla tecnica di colatura a temperatura costante.

La nostra fonderia artistica è una fucina vera e propria di bronzo ma anche di idee.

In questo articolo vi abbiamo fornito solo un piccolo assaggio dello studio e della ricerca che svolgiamo quotidianamente per ottimizzare le tecniche di creazione di un opera d’arte in bronzo, prossimamente illustreremo come, con l’ausilio del silicone, possiamo riprodurre più volte un’opera.

Fonderia artistica Di Giacomo

Effervescenza artistica da oltre un secolo

No Comments

Post a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.